a minuscola. Una vita per l’autonomia proletaria. Salvatore Ricciardi

Una chiacchierata con le compagne e i compagni di “radiocane” sulle vicende dell’autonomia proletaria negli anni Sessanta e Settanta. E i carceri speciali.

Che cosa voleva dire avere vent’anni nel luglio ’60? La realtà proletaria romana e la nascita dei comitati di quartiere; i gruppi, l’autonomia e le forme di lotte; la formazione della colonna romana delle Brigate Rosse e il carcere speciale. Una chiacchierata con Salvatore Ricciardi.”

Ascolta qui:

http://www.radiocane.info/ricciardi/

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Lotta Armata, Movimenti, Repressione dello Stato e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a a minuscola. Una vita per l’autonomia proletaria. Salvatore Ricciardi

  1. kleovis ha detto:

    ho sentito ieri sera l intervista.
    è stata bellissima, veniva direttamente dal cuore, con molta lucidità e chiarezza.
    sopratutto leale, molto leale.
    mi ha toccato molto, ti ringrazio molto.
    ma era eccezionale la fine, con la scelta di Niel Young.
    grazie per un altra volta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...