Archivi tag: workhouse

Buon anno dalle parole dei prigionieri

La scoperta più bella qui è una conferma, la conferma spietata di aver ragione di realmente rappresentare le esigenze della gente. Tutti si dichiarano innocenti e lì per lì non ci credi. Ma l’innocenza che rivendica il detenuto non è … Continua a leggere

Pubblicato in Parole dei proletari prigionieri | Contrassegnato , , , , , , , , | 3 commenti

Tra il XVI e XVII secolo prende forma il sistema di carcerazione moderno

Elementi della nascita del carcere moderno – prima parte … durante il sedicesimo secolo si applicarono comunemente ai piccoli trasgressori le pene normali (anche di morte) riservate in precedenza ai criminali più pericolosi, secondo una concezione per cui al pesce … Continua a leggere

Pubblicato in Carcere | Contrassegnato , , , , , , | 3 commenti

Il “tempo rubato” in carcere

«In primo luogo, il detenuto sperimenta parte del tempo trascorso nell’istituzione come tempo vissuto nell’impotenza. Dal suo punto di vista, dunque, il sistema carcerario diventa spesso una grande organizzazione burocratica, che per così dire procede come un rullo, giorno dopo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 1 commento