A chi piace il codice fascista del 1930?

Il 13 luglio 10 compagne e compagni rischiano 100 anni di carcere per le manifestazioni di Genova 2001 contro il G8.  Sono incriminati per “devastazione e saccheggio” una norma del codice fascista Rocco del 1930. Quanti si domandano come mai a distanza di 67 anni dalla “liberazione” dal fascismo in questo paese ancora vige il codice penale fascista?  A chi piace tenerlo in auge?

Qui una pagina di cronaca poco conosciuta (il Manifesto 17 ottobre 1971):

GENOVA NON E’ FINITA !

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Repressione dello Stato e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a A chi piace il codice fascista del 1930?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...