Evasione nel carcere di Cosenza

Evaso detenuto dal carcere di Cosenza                                                                                     È un 20enne extracomunitario, posti di blocco in tutta la città

Dall’Agenzia ANSA di oggi 19 maggio 2019, ore 10,35:

(ANSA) – COSENZA, 19 MAG – Un detenuto è evaso dal carcere di Cosenza nella prima mattinata. Secondo le prime notizie si tratta di un ragazzo di 20 anni extracomunitario che sarebbe arrivato nell’istituto penitenziario di Cosenza proprio stamani, proveniente da Reggio Calabria. Dopo l’allarme è scattata una caccia all’uomo con posti di blocco in tutta la città da parte di carabinieri e polizia.
L’evaso sarebbe vestito con un paio di pantaloncini ed una maglietta. Ancora da chiarire le modalità dell’evasione. Il giovane sarebbe riuscito a infilarsi tra le sbarre del perimetro esterno del carcere ma non è chiaro se la fuga sia stata attuata durante le fasi dell’arrivo in carcere.
Carabinieri e polizia, oltre ai posti di blocco, stanno operando vaste battute in varie zone di Cosenza.

Casa Circondariale di Cosenza- Capienza: 218;  Presenze al 31.03.2019: 262;  di cui immigrati: 60

[fonte: DAP]
Nell’Istituto sono presenti due circuiti: media e alta sicurezza (AS3). Tre piani detentivi sono per quest’ultima; quattro piani sono invece per la media sicurezza. C’è poi il piano dell’isolamento e quello dei semiliberi. L’istituto è unicamente maschile.

[Fonte: Antigone]

 

Questa voce è stata pubblicata in Carcere e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.