Sciopero globale – Fridays for future

Un saluto e un augurio di buona manifestazione alle migliaia, forse milioni, di ragazze e ragazzi che da tutto il mondo, raccogliendo l’esortazione della sedicenne svedese Greta Thunberg, oggi sciopereranno e manifesteranno, contro le politiche e i potenti che stanno distruggendo il mondo, ossia il futuro di questi giovani.

Quello che non capisco è la gazzarra dei media e la cagnara della politica di fronte a queste giustissime preoccupazioni di ragazze e ragazzi.

Possibile che nessuno, ma proprio nessuno, né i grandi media e né la politica, ha ricordato le simili manifestazioni di circa vent’anni fa delle sorelle e dei fratelli maggiori di questi giovani? I temi erano gli stessi, le preoccupazioni identiche, la rabbia uguale.

A quelle ragazze e ragazzi vent’anni fa gli avete fatto sparare addosso dalla vostra polizia.

Vi siete dimenticati di Carlo Giuliani ucciso a Genova dalla polizia mentre gridava le stesse cose che grideranno oggi queste ragazze e ragazzi. E le centinaia di manifestanti torturati a Bolzaneto? Un mese prima a Goteborg in Svezia durante il vertice UE dal 14 al 16 giugno 2001 un altro ragazzo ventenne era stato ucciso dalla polizia. E poi ancora Davos 25-30 gennaio 2001, Praga, dal 21 e 22 novembre 2002 e tanti, tanti altri vertici e contestazioni. li avete trasformati in terroristi!

Loro, le ragazze e i ragazzi di oggi non possono ricordarle perché non erano nemmeno nate, ma voi lo sapete bene cosa erano quei summit del World Economic Forum, che radunavano i potenti della terra perché si accordassero su come continuare a rapinare il pianeta e le persone che lo abitano.

E come mai a quella generazione che ha contestato quelle mascherate, i summit, dietro cui le potenze economiche e politiche schiacciavano i bisogni di miliardi di esseri umani e del loro ambiente di vita, gli avete fatto sparare addosso dalle vostre polizie?

Eppure quei ragazzi e ragazze dicevano le stesse cose che in questi giorni dice Greta e le ragazze e i ragazzi che lottano con lei. Le stesse identiche cose, con qualcosa in più. Quel qualcosa che anche voi, ragazze e ragazzi scoprirete tra qualche giorno, che la distruzione dell’ambiente naturale e dell’ambiente umano non dipende da qualche dimenticanza, né vi si può rimediare con qualche piccolo accorgimento. NO! La causa di questo crimine ha un nome: capitalismo, soprattutto nella sua fase attuale liberista. Questo avevano scoperto quelle ragazze e ragazzi di vent’anni fa. E non gliel’avete perdonato! Li avete criminalizzati definendoli “black block” per poi passare “terroristi, da schiacciare, sopprimere, mettere a tacere.

State attente, dunque, ragazze e ragazzi che quest’oggi manifesterete e che vi sentirete inondate di elogi da media e politici.

Attente, attenti, quando scoprirete, e lo scoprirete presto perché siete in gamba, che sono proprio loro, media e politici e tutti quelli che all’ombra dei potenti operano per mantenere e riprodurre quest’ordine capitalista e liberista, responsabile del crimine che distrugge il vostro futuro.

Attente, attenti, perché scoprirete la loro brutta faccia, orribile perché spaventata di perdere lo status attuale, saranno disposti a definirvi nei modi più dispregiativi e a colpirvi in ogni maniera.

Vi vorranno criminalizzare e distruggere, attente, attenti!

Buona manifestazione!!!

Questa voce è stata pubblicata in Movimenti odierni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Sciopero globale – Fridays for future

  1. ellagadda ha detto:

    Il tuo augurio è una vera boccata d’aria, ho letto troppi commenti, troppe lezioni da inutili piedistalli questi ragazzi che oggi hanno deciso di riunirsi: ah, non serve a niente; ah, lo smartphone però lo usi; etc. Disfattismo e paternalismo, da sinistra eh, mica si parla di Trump. Che amarezza, enorme amarezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.