Ottobre in Palestina: rivolta e galera

Ottobre in Palestina: rivolta e galera

Il Comitato per i detenuti palestinesi ha dichiarato che più di 1.000 palestinesi e arabi Bambini palestineisraeliani dal primo ottobre sono stati arrestati dalle autorità israeliane, metà dei quali bambini Nello stesso periodo sono rimasti uccisi 53 palestinesi e un arabo israeliano.

Il maggior numero di arresti, 221, si è registrato a Hebron, nel sud della Cisgiordania, altri 201 a Gerusalemme est e 138 a Ramallah.

Sono 160 gli arabi israeliani arrestati in relazione ai disordini. Dei palestinesi arrestati, 87 sono stati posti in detenzione amministrativa (che consente di incarcerare una persona senza processo per un periodo di sei mesi rinnovabile). In totale sono 6.000 i palestinesi attualmente agli arresti in Israele, 420 dei quali in detenzione amministrativa. Israele sta tenendo prigionieri 100 bambini nella prigione di Ofer, 40 dei quali hanno meno di 16 anni, tutti sequestrati a ottobre. Un aumento del 400% del numero di bambini detenuti.

Nel corso dell’arresto, 22 bambini sono stati picchiati e torturati (i segni di tortura si potevano vedere sui corpi di molti bambini); molti erano stati attaccati da cani dell’esercito e altri torturati con scariche elettriche, oltre a essere sottoposti e continui abusi verbali.

Circa il 60% dei bambini erano stati fatti prigionieri dopo che i soldati avevano invaso le loro case, e cinque di loro erano stati feriti da colpi d’arma da fuoco prima del loro arresto.

L’Autorità carceraria israeliana ha anche trasferito 70 bambini detenuti nella prigione di Majeddo e ha aperto una nuova sezione per la detenzione dei bambini nel carcere di Givon.

Questi arresti vanno ad incrementare l’altissimo e inaccettabile numero di bambini palestinesi arrestati dal 2000 che supera di molto le 10.000 unità.

Fonti: Agi 26 ottobre – Infopal – Comitato per i detenuti palestinesi]
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Internazionalismo e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ottobre in Palestina: rivolta e galera

  1. Gianni ha detto:

    L’ho condiviso su Facebook dicendo che era un genocidio consigliato da Geova e praticato da Hitler.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...