Per Giorgiana… dalla Coordinamenta femminista e lesbica

PER GIORGIANA E PER NOI

12 maggio 1977-12 maggio 2012

Alcune di noi quel giorno c’erano, molte non erano ancora nate.

Lo Stato aveva deciso che nessuna/o poteva più scendere in piazza nel centro di Roma.

Giorgiana, insieme a tante altre e tanti altri, aveva scelto di disattendere quel divieto, di decidere di se stessa e della propria libertà e lo Stato l’ha uccisa.

Questo sistema vorrebbe che le proteste delle oppresse e degli oppressi fossero processioni e le richieste, giaculatorie, per l’ottenimento di qualche grazia che il sistema,con un atto di potere,si riserva di concedere e togliere, quando ritiene più conveniente ,con l’aiuto delle componenti socialdemocratiche e riformiste che hanno il compito di ricondurre le lotte ad una innocua “democraticità”.

Tutte quelle e tutti quelli che osano mettere in discussione questi valori vengono immediatamente etichettate/i come estremiste/i, violente/i, settarie/i.

L’autonomia nei riguardi del pensiero unico è un crimine e come tale viene perseguita.

Ma, essere femministe ,oggi, significa rompere con questi valori mortiferi, sottraendoci tutti i giorni e in tutti i momenti della nostra quotidianità.

Significa rompere l’assuefazione al controllo, ribaltare la colpevolizzazione in cui ci vogliono invischiare, recuperare la capacità di indignarci, promuovere la criticità verso la meritocrazia, la gerarchia, l’autorità, smascherare l’uso improprio di parole come democrazia, riforme, partecipazione…spezzare l’ipocrisia in cui ci vogliono imbrigliare.

Significa cercare di innescare meccanismi di uscita da questa società.

Dobbiamo lottare per la realizzazione di una vita che valga la pena di essere vissuta e per la realizzazione dei nostri desideri.

CI SOLLEVEREMO OVUNQUE, ANCHE IN FORME ETEROGENEE, NON SOLO DIVERSE, MA, SOPRATTUTTO ,ANTAGONISTE.

Sabato 12 maggio ore 15 tutte al presidio a Ponte Garibaldi!

 

Coordinamenta femminista e lesbica
di collettivi e singole-Roma
coordinamenta@autistiche.org
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Movimenti, Movimenti odierni, Repressione dello Stato e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Per Giorgiana… dalla Coordinamenta femminista e lesbica

  1. Avrei dovuto essere a Roma nei prossimi giorni. Purtroppo mi hanno spostato le lezioni altrimenti se ci fossi riuscita sarei andata, anche se in tarda serata perchè non libera a quell’ora. Ma dato che non ci sarò mi ricorderò sabato alle 15 di fare un pensiero perchè la resistenza è ovunque.
    Giorgiana Masi vive!

  2. gianni ha detto:

    Ricordi del passato …..che ritorna: in quell’anno ed in quelli seguenti, l’antiterrorismo della Torcana e della Canpania mi fecero spesso visita ed una volta il “capo” della Canpania e della Toscania ,Ioele, cercando traccie dei NAP a casa mia ( la rivista O.P. diretta da Pecorelli aveva fatto un articolo su di me additandomi come “capo” e ideologo dei NAP) ebbero a dirmi molto gentilmente: “dottore è un po’ di tempo che qui in Italia ed in Germania qualcuno sta andandoci giù pesantemete….fino ad oggi non avevamo da lamentarci degli anarchici, ma ora… la situazione si sta facendo pesante e se continua così saremo costretti a tornare a disturbarlo!”…tornarono altre volte!! La storia si ripete sempre, diceva Gian Battista Vico. Speriamo che il sole sorga anche per noi. Un forte abbraccio a tutti i compagni. Gianni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...