Per far vivere RadiOndaRossa: campagna di radioabbonamento annuale

Ogni conquista di parte proletaria, lo sappiamo per esperienza, assume una forma precaria in questa società dello sfruttamento. Per chi vive e combatte nel mondo del lavoro è pane quotidiano, se non difendi quotidianamente gli obiettivi raggiunti, i progressi sono illusori.

È anche la storia di RadiOndaRossa, da 42 nell’etere per dar voce ai senza voce e per incrinare il potere dei potenti. Per 42 anni siamo riusciti a mantenere la radio attiva, nonostante gli attacchi subiti, da quelli polizieschi a quelli giudiziari, comprese le aggressioni con le bombe che abbiamo respinto. Oggi il sistema sfodera il suo punto di forza: lo strangolamento economico. Gli idoli più osannati oggi, mercato e profitto, impongono una omologazione alle regole dell’ordine capitalista, o ti adegui oppure verrai spazzato via.

A meno che …

A meno che la determinazione di donne e uomini liberi e rispettosi della propria identità, non volendo chinarsi di fronte al monarca, decidano di non subire l’omologazione passiva e si attivano per far vivere una creatura avversaria e antagonista all’ordine esistente.

È stata la storia di RadiOndaRossa fino ad ora …

… da oggi c’è una sfida in più da vincere: è urgente reperire 30.000 euro l’anno; i costi di gestione aumentano e le entrate non riescono a coprirli. Dal lato delle spese tutto costa inesorabilmente di più: utenze telefoniche ed elettriche (degli studi e del trasmettitore di Monte Cavo, cambiato lo scorso anno – di nuovo grazie al sostegno di chi, ascoltandola, sente sua questa radio), tasse, gabelle, spese di gestione, manutenzione e sostituzione delle attrezzature. Tutto questo, trasformato in soldi, significa un costo complessivo di 30.000 euro l’anno.

Dal lato delle entrate non può essere lasciato al buon esito di un concerto, né possono farvi fronte da soli i compagni e le compagne che trasmettono dai microfoni della radio. L’anno scorso, in una situazione emergenziale per la necessità di acquistare un nuovo trasmettitore, abbiamo lanciato un crowdfunding che ha superato ogni nostra più rosea previsione.

Questa nuova battaglia è iniziata, il tuo contributo è importante, come nell’ascolto e nell’apporto critico e conoscitivo ai temi che trattiamo, puoi partecipare a questa sfida per la campagna di radioabbonamento annuale cliccando su questo link: http://www.ondarossa.info/radioabbonamento2019/    seguendo le indicazioni contenute.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Movimenti odierni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.