Tutti e tutte a Bologna sabato 23 novembre a fianco dei lavoratori della logistica in lotta e contro la repressione padronale.

Logistica BolognaCari/e Compagni/e,

Come tutte e tutti sapete da anni si è aperto uno scontro importantissimo tra il sistema schiavistico delle cooperative di facchinaggio della logistica e gli operai di queste cooperative, che hanno alzato la testa contro un sistema di sfruttamento che si basa sulla violazione sistematica dei più elementari diritti e il licenziamento arbitrario come metodo di disciplinamento. 

Proprio contro questo sistema si sono ribellati anche i facchini utilizzati dalla Granarolo: per tutta risposta sono stati licenziati in blocco. Dopo mesi di picchetti, e aver visto assurdamente schierati dalla parte dell’azienda la Prefettura e la Questura di Bologna gli operai organizzatisi nel Si Cobas avevano firmato un accordo per il loro reintegro, che a tutt’oggi non è stato ancora rispettato.

Come se non bastasse anche la scure repressiva cala sopra queste lotte, 20 processati ad Origgio, 55 denunce a Padova, 179 denunce per il picchetto fuori la Granarolo ed innumerevoli licenziamenti politici ed atti intimidatori che hanno accompagnato le lotte di questi ultimi anni in questo settore.

E’ per questo che l’intero movimento della logistica che ha scosso il mondo del lavoro ed è stato parte della sollevazione del 19 Ottobre scenderà in piazza il 23 Novembre a Bologna per chiedere il reintegro di quei lavoratori e lanciare una grande campagna di boicottaggio contro la Granarolo e tutto il sistema delle cooperative.

Noi ci schiereremo dalla loro parte per affermare che la corda è stata già tirata abbastanza.

 Per chi vuole partecipare:

I pullman per Bologna partono alle 7.30 di sabato 23 mattina dal Verano e costano 15 € inderogabili (più eventuali aggiunte di chi voglia sottoscrivere il biglietto pieno di 24€)

Chiunque voglia partecipare è pregato di chiamare Radio Onda Rossa 06491750 (entro giovedì21)

 Assemblea di supporto alle lotte della logistica di Roma

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Repressione dei padroni, Repressione dello Stato e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Tutti e tutte a Bologna sabato 23 novembre a fianco dei lavoratori della logistica in lotta e contro la repressione padronale.

  1. Fiamma Schiavi ha detto:

    Ci sarò.Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...